Corso Alpha

Ferrara di Monte Baldo (VR)
2 giorni Base RICHIEDI INFORMAZIONI

PROSSIME DATE

18/04/2020 - 19/04/2020
01/08/2020 - 02/08/2020
10/10/2020 - 11/10/2020

Il corso Alpha si suddivide in tre livelli.
Quello base della durata di due giorni include il materiale necessario per lo svolgimento del corso ad esclusione di quel materiale personale che verrà richiesto.
Per partecipare a questo corso non sono necessarie esperienze pregresse, è aperto sia a donne che uomini di anni 18 compiuti.
Sempre accompagnati e seguiti dal nostro staff Istruttori, gli allievi verranno posti in una situazione di emergenza. Tale da spingerli a pensare, valutare e decidere come procedere per salvarsi la vita. Dispersi in una remota area boschiva. Dovranno affrontare il pernottamento senza l’ausilio di nessun equipaggiamento, neppure utilizzando i famosi “teli verdi”. Si imparerà a prepararsi il cibo raccolto o catturato con metodi primitivi.
La situazione di pericolo indotto nella quale si troveranno gli allievi li costringerà a decidere se rimanere preda o diventare predatori.
Dovranno decidere se imparare ad accendere il fuoco con l’archetto primitivo o rifugiarsi in una grotta al buio. Essi dovranno sfruttare la forza del gruppo per superare le avversità e le difficoltà della sopravvivenza in un area selvaggia e pericolosa, dovranno riacquisire tecniche e tattiche primordiali per superare le avversità nelle quali si trovano.
L’obbiettivo primario del corso, oltre a quello di imparare tecniche di sopravvivenza, è anche quello di infondere la giusta mentalità e sicurezza nell’allievo, insegnargli a decidere sotto stress, a non farsi sottomettere dalle avversità, ma a combatterla come un vero uomo Alpha.
Materie trattate:
• Metodi moderni e primitivi per il reperimento dell’acqua
• Ripari di emergenza
• Tecniche primitive di mimetismo
• Mantracking offensivo
• Mantracking difensivo
• Potenziamento sensoriale
• Preparazione cibo primitivo
• Tecniche base di soccorso
• Tecniche di autopreservazione
• Trappole primitive
• Armi di emergenza/primitive
• ABC topografia
• Tecniche di orientamento naturale
• Legature
• Tattica per la valutazione del pericolo
Limitatamente al livello del corso svolto (intermedio e avanzato) le materie trattate saranno di maggiore difficoltà e per il materiale, di seguito elencato, potranno essere richieste delle integrazioni.
Il materiale necessario, per riassumertelo, è il seguente (ti verrà comunque ricomunicato nel dettaglio all’atto dell’iscrizione):
• Scarpe da Trekking alte: Vanno bene sia le scarpe da Trekking sia gli anfibi tipo militare, inoltre se le scarpe sono usate si evitano possibili vesciche. NON sono assolutamente adatte le scarpe da tennis e ginnastica o tutte le scarpe basse e leggere che non offrono protezione alla caviglia (se non come ulteriore ricambio da riposo), la mancanza di scarpe idonee può far allontanare gli allievi dal corso in via obbligatoria.
• Vestiario per il corso: sono espressamente VIETATI indumenti tecnici, quali ad esempio capi in Gore-Tex o fibre speciali. Il vestiario concesso per i corsi si riduce al seguente: indumenti intimi in cotone, t-shirt manica lunga e corta, un sotto pile o camicia, due pile o maglioni pesanti, una giacca pesante o giubbotto, un berretto ed una sciarpa ( bandana grande tipo Kefia ) Se puoi evitare anche il mimetico meglio.
• Un ricambio completo: Per il ritorno a fine corso
• Acqua: Almeno 4 litri.
• Uno o più coltelli: Un coltello grande per i lavori da campo ed un coltellino, che permetta di fare lavori più di precisione (taglio corde, lavori su legno, etc..) Se non hai coltelli, è sufficiente un coltello economico di grandi dimensioni, purché abbia una buona affilatura. I multiuso sono piuttosto scomodi, quindi se non già in possesso, ne sconsigliamo l’acquisto. Sconsigliamo inoltre, se non si è appassionati e conoscitori di lame, di spendere cifre considerevoli per coltelli da sopravvivenza. Durante il corso verrà anche analizzata questa materia così da illustrare meglio le considerazioni da farsi nell’acquisto di un coltello.
• Una busta di cibo: Da consumare a fine corso. La busta dovrà contenere una minima quantità di cibo d’emergenza, da consumare a fine corso, o in caso di emergenza durante il corso, per riadattare il proprio corpo all’assunzione di cibo, dopo i vari giorni passati senza mangiare. Obbligatorio del succo di frutta.
Ogni altra attrezzatura portata e non consentita non verrà utilizzata, quindi verrà lasciata nella propria auto o presso la nostra sede. Come per tutte le attività svolte dal Wolfpack, anche per questo corso è prevista un’assicurazione personale per infortuni che viene offerta obbligatoriamente secondo le disposizioni normative. Sempre per obbligo di legge il partecipante dovrà essere munito di certificato medico per attività sportiva non agonistica. Il certificato deve essere in corso di validità e le autocertificazioni per stato di buona salute non sono accettate. Ad inizio corso, oppure durante la procedura d’iscrizione , dovrà essere presentato.

Svolgimento del corso: lo staff istruttori potrebbe apportare delle variazioni al programma a causa delle condizioni climatiche o per altre motivazioni che saranno vagliate in loco.